#CUOREDINAPOLI - Quartieri Spagnoli 2018

Nel 2018 il progetto #CUOREDINAPOLI è stato realizzato nei Quartieri Spagnoli, territorio simbolo di una Napoli che si muove tra tradizione e contemporaneità, in bilico tra emergenza sociale e stimoli culturali e in cui pubblico e privato costantemente si confondono determinando ibridazioni e contaminazioni. Per questa occasione il laboratorio di NTA ha stabilito la propria sede temporanea negli ambienti di FOQUS Fondazione Quartieri Spagnoli, lavorando quotidianamente sul territorio per circa due mesi con l’obiettivo di sviluppare un progetto in collaborazione con associazioni e con altre realtà attive sul territorio impegnate a creare occasioni di rigenerazione sociale e culturale di quella specifica aerea urbana. Durante questa edizione si è sentita l’esigenza di rendere tutti i dispositivi conformi ai linguaggi e ai canoni estetici di quella zona (tra cui flyer e banner a forma di bandierine triangolari). 

L’analisi del territorio ha portato alla produzione del cortometraggio “I volti dei Quartieri Spagnoli”, affresco poetico e fotografico sugli sguardi delle donne e degli uomini che abitano il quartiere, di cui il video restituisce un profondo respiro emozionale e atemporale.

Allo stesso modo, il cortometraggio “LA FINE DEL MONDO”, scaturito dall’analisi e dall’indagine sul territorio urbano, è un ritratto di Napoli, un approfondimento della storia molto complessa che attraversa la città stessa e i suoi volti, già indagata in occasione delle diverse edizioni di #CUOREDINAPOLI. La voce narrante di Renato Carpentieri accompagna nell’attraversamento di Napoli, città “bifacciale”, evidenziando il rapporto di assoluta reciprocità che contraddistingue la singolare cultura di questa città in cui è impossibile distinguere confini netti tra cose, persone, paesaggi e sentimenti, tra ‘o bbuono e ‘o malamente.

Edizione: IV

Data: 21 Aprile 2018

Luogo: Quartieri Spagnoli